Strumenti Utili

Un 2012 di Crowdfounding?

Ai più attenti non sarà passato inosservato il ciclone Crowfounding.

Un processo collaborativo di un gruppo di persone che utilizzano il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di persone ed organizzazioni. È un processo di finanziamento dal basso che mobilita persone e risorse. (WikiPedia)

Una rivoluzione che ha aperto orizzonti vasti per il mondo del design ludico “Indie”, al punto da destare anche un rapace interesse degli editori mainstream. Leggi il resto di questo articolo »

Giocare a D&D col computer

Non è il primo (e non sono sicuro che sia il migliore) ma considerato il fatto che l’iniziativa digitale tanto strombazzata dalla WotC di offrire questo genere di tools online è praticamente nata morta ecco che altri si sono dati da fare, come questo d20 Pro.

Io non gioco più al D20 System da un pezzo (e nemmeno a D&D 4e, se è per quest) ma per i nostalgici o i Pathfinderiani tra voi, potrebbe essere un interessante opportunità (per PC, Linux e MAC)

Spunti di Design (ma non tanto “game”)

Mi distraggo dal lavoro su Fenomena per segnalare una “scoperta” fatta a Play la convention ludica che si è tenuta a Modena un paio di settimane fa (il tempo passa trooooppo veloce).

Si tratta di Dungeon Wizard un sistema floorplans strutturato con tessere modulari magnetiche. Proposto da Komodo Games accessorio di gioco permette di costruire “al volo” dungeon in scala 25mm adatti a D&D come a tutti i GdR (fantasy) che fanno uso di miniature per gestire i momenti strategici del gioco.

Leggi il resto di questo articolo »

Niente elfi a Talislanta (questa volta gratis)

Stephan Secchi, creatore e proprietario di Talislanta uno dei GdR fantasy più atipici e dalle alterne fortune editoriali (edito in passato anche in italiano dalla 3d6 Games ) ha deciso di scannerizzare tutti i vecchi volumi del gioco e renderli disponibili a breve (e gratis) su talislanta.com.

In un periodo dove le politiche dell’editoria ludica (elettronica e non) di ben più blasonate casi editrici lasciano alquanto a desiderare con valanghe di volumi pressoché insipidi e inutili ecco arrivare una ventata di ottimismo.

Studiare giochi

In edicola, in allegato a varie rivistacce (TV sorrisi e canzoni, Donna Moderna ecc.) trovate da oggi il primo volume dell’Enciclopedia dei giochi, curata da Giampaolo Dossena (se non sapete chi è correte a nascondervi).

Un tomo di 880 pagine (il primo volume comprende i giochi dalla A alla L) a soli € 9,90.

Correte a comprarlo!

UPDATE: è uscito anche il secondo (conclusivo) volume.