Lucca Comics & Games: spazio ai giochi (Parte IV)

Torniano in casa Wild Boar con un altro gioco in formato tascabile e capostipite di una linea di giochi Leggeri e divertenti. LightFun è una collana destinata a fornire ai giocatori nauseati da tabelle e quadretti un’alternativa per passare qualche serata lontani da modificatori e talenti.

Meca War

In questo GdR potrete vivere le gesta di piloti di grossi robottoni intenti a difendere la Terra (e non solo) dall’invasione degli Antigorion, alieni insettosi pronti a invaderci. Il sistema Light Fun si basa su una singola caratteristica (Energia) che viene utilizzata per i tiri di dado, una serie di modificatori poi permettono di definire con maggiore precisione le differenze tra un personaggio e l’altro. La particolarità di questo sistema (oltre al fatto che è semplicissimo da apprendere) è che con pochi accorgimenti permette di trattare personaggi, veicoli e Meca nello stesso modo pur non sacrificando verosimilianza e buonsenso.

La veste grafica e le illustrazioni portano alla mente giochi come Battletech o Jovian Chronicles, ma con pochi accorgimenti (in verità più estetici che di regole) è possibile giocare con robottoni in stile Mazinga Z o Goldrake.

L’editore attiverà a breve un sito (www.lighfun.net) dove saranno raccolti materiali di espansione in download gratuito. In futuro dovrebbero essere pubblicati altri volumetti che offriranno la possibilità di giocare in ambientazioni diverse.

Anche Meca war è in formato tascabile e per €9,00 vi portate a casa 48 pagine con regole complete, accenni di ambientazione e un breve scenario pronto per l’uso. Doppio maglio perforante!