Un Week-end di fuoco! (parte seconda)

Sabato e Domenica

Io e Michele Zanellino (compagno di avventura nel progetto Super!) siamo stati a GiocaTorino 2008, manifestazione organizzata dalle principali associazioni di Torino e provincia interamente dedicata al gioco intelligente in tutte le sue forme.

A GiocaTorino è stato possibile scoprire e provare boardgames, giochi di ruolo, di miniature, di carte ma anche di rimettersi in gioco con scacchi e dama. Quest’anno la sede era la 8 Gallery del Lingotto, in mezzo alla Corte dei giochi (un vasto spazio in genere dedicato e attrezzato per i bambini).

Sono state due giornate di intense dimostrazioni di gioco. Per quanto riguarda Inspired Device Michele ed io abbiamo arbitrato un’avventura breve studiata apposta per l’occasione dando la possibilità a giocatori di ruolo abituali e principianti di cimentarsi con Super!

Alle demo hanno partecipato ragazzi e ragazze di un po’ tutte le età (dai dodici ai 50 anni!)

Protagonisti: Speed Demon, The Spark, Neon Spider, Winter Witch, Kid Dynamo e Pyre.

Nello scenario, un what-if di come Ace Ashby (l’Osservatore) ha riunito per la prima volta i Difensori, hanno fatto il loro debutto anche una coppia di criminali che presto presenteremo su www.bash-gdr.com.
Sono state due giornate un po’ faticose (dalle 9:30 del mattino alle 21:00 di sera a parlare e lanciare dadi) ma molto divertenti, siamo stati ospiti dei tavoli dell’associazione Una Mole di Dadi (un ringraziamento speciale ad Andrea Tosino e a tutti gli infaticabili soci per l’occasione in versione “pirata”), tra una demo e l’altra abbiamo anche avuto modo di provare qualche gioco e cannoneggiare con i creatori di Bucaneer un GdR post-apocalittico piratesco tutto italiano.

L’affluenza è stata copiosa, in parte per la scelta azzeccata della sede, in parte per l’ingresso libero ma soprattutto per la buona volontà di tutta l’organizzazione per far sì che chiunque, indipendentemente dall’età, potesse trovare pane (ludico) per i suoi denti. Oltre ai molti appassionati “abituali” si sono viste tantissime famiglie riunite attorno ad un tabellone a muovere pedine, lanciare dadi e divertirsi.

Non sono mancati associazioni di gioco di ruolo dal vivo, scuole di scherma Jedi (!), autoproduzioni (picaresche e non) e prototipi di giochi da provare.

In attesa della nuova edizione di GiocaTorino non vi resta che guardare un veloce report fotografico saltando su Flickr!

1 Comment

  1. il_barbudo
    Nov 25, 2008

    La mia galleria puoi trovarla qui:

    http://picasaweb.google.it/ilbarbudo/GiocaTorino2008#

    Bye.